Proposte per Scuola Secondaria di I grado

Gentili docenti,

quest’anno vista l’emergenza sanitaria in corso, ATA dà la possibilità alle scuole di scegliere di realizzare in DaD alcuni dei percorsi didattici presenti nel catalogo delle proposte di quest’anno scolastico.

Se volete approfondire gli strumenti e le metodologie selezionate per ciascun percorso, cercate di seguito quello che vi interessa. La segreteria è a disposizione per fissare incontri personalizzati con il personale docente tramite piattaforme come Meet o Zoom, per verificare la fattibilità tecnica e rispondere a ogni possibile quesito: per qualsiasi necessità chiamate il 347 1496519 o scrivete a educazione@atarifiuti.an.it

 

Laboratori per la Scuola Secondaria di I Grado

Come ti differenzio? – Laboratorio di 1 incontro in diretta della durata di 1h

Il laboratorio prevede una presentazione multimediale introduttiva, commentata in diretta dall’educatore, e un momento di brainstorming sulle corrette regole per lo smaltimento; successivamente gli studenti saranno coinvolti attraverso un gioco multimediale in diretta online (realizzato con programmi quali Kahoot! \Prezi\Google Moduli…) a squadre, dove i ragazzi sono chiamati al superamento di sfide ideate per mettere in luce i comportamenti virtuosi volti a ridurre gli impatti ambientali e a limitare la produzione dei rifiuti, in un’ottica di economia circolare.

Segnalo in Agenda – Laboratorio di 1 incontro in diretta della durata di 1h

L’educatore in collegamento con la classe, svolge una lezione dinamica e coinvolgente, stimolando nei ragazzi le prime riflessioni sui temi dell’Agenda 2030. Grazie all’utilizzo di materiali multimediali (come ad esempio video, presentazioni, slideshow di immagini) viene favorito un confronto e un dibattito rispetto alle azioni necessarie per perseguire nella quotidianità gli obiettivi per uno sviluppo sostenibile

 Rifiuti in circolo – Laboratorio di 1 incontro in diretta della durata di 1h

Con l’ausilio di una presentazione multimediale dinamica e interattiva, l’educatore collegato con la classe, affronta le principali tematiche legate allo sviluppo sostenibile, l’economia circolare e il ciclo dei rifiuti. Per fissare i concetti trasmessi i ragazzi si sfidano con un gioco di escape room, realizzato con un supporto multimediale, che prevede enigmi, test e prove su questi temi, per allontanarsi dal modello economico lineare, simbolicamente rappresentato dalla loro aula.

Visite didattiche - La visita ai Centri Ambiente, proposta per tutte le classi della scuola primaria e secondaria di I grado, viene realizzata con una metodologia mista: si propone infatti un video girato in uno dei Centri Ambiente del territorio. Nel video l’educatore interagisce con i tecnici dell’impianto per costruire una sorta di visita guidata, con domande di approfondimento e spunti di riflessione, inserti video che mostrano il percorso delle filiere delle diverse tipologie di rifiuti. La classe iscritta può visionare il video e successivamente, in collegamento in diretta con l’educatore, affronta una rielaborazione dei contenuti attraverso domande e giochi: lo strumento usato è un’applicazione tipo ThingLink, che permette di creare una mappa virtuale dell’impianto visto nel video, a cui associare, in punti diversi, testi, video e audio, con cui l’educatore coinvolge e tramite cui interagisce con gli studenti.

Scroll to top